Important information about purchasing from Amazon in the US.

RØDE Microphones does not authorize Fulfilled By Amazon. We have purchased counterfeit RØDE products using Fulfilled by Amazon and highly recommend that you only purchase RØDE products from authorised dealers.

If you purchase any RØDE microphone from an unauthorized dealer via Fulfilled By Amazon you will not receive any US warranty or technical support.

You can view a full list of authorized US dealers here.

Domande Frequenti (FAQ)

Avete qualche consiglio o trucco per la registrazione di una chitarra acustica?

Di regola, i microfoni a condensatore a diaframma piccolo danno un miglior risultato, benché si possano ottenere dei buoni risultati anche con un modello a diaframma largo se hai solo quello. Evita i microfoni dinamici se possibile, perché sono meno sensibili, e la loro risposta alle alte frequenze non è buona quanto quella di un tipico modello a condensatore. Anche se leggerai articoli su riviste o libri che suggeriscono delle posizioni ‘standard’ per il microfono, questa varia da strumento a strumento e quindi il sistema più semplice per trovare la posizione ‘migliore’ è di far suonare il chitarrista mentre sposti il microfono, e intanto ascolti il risultato in cuffia.

  • Evita di puntare il microfono verso la buca della chitarra perché otterrai una esagerazione delle basse frequenze dello strumento e il suono risulterà molto gonfio.
  • Spostando il microfono verso il manico troverai un bilanciamento timbrico migliore e il punto di unione tra il manico ed il corpo dà in genere buoni risultati, ma vale la pena provare anche da sopra la chitarra che punta verso il basso o sotto la chitarra che punta verso l’alto. La distanza tipica del microfono è in genere di circa 30cm ma fai decidere al tuo orecchio.
  • A meno che tu sia così fortunati da avere una stanza che suona benissimo, cerca di evitare le riflessioni appendendo dei teli intorno all’area in cui il musicista suona.
  • Prova a registrare su di un pavimento rigido invece che su di un tappeto, perché in questo modo il suono risulterà più vivo.
  • Se ne hai la possibilità, prova un microfono con pattern omnidirezionale invece del cardioide, perché tendenzialmente riproduce più naturalmente il suono ed il suo posizionamento è meno critico.
  • Potresti dover preparare più materiale assorbente dietro al microfono rispetto ad un modello cardioide, ma il miglioramento in termini sonori spesso merita lo sforzo aggiuntivo richiesto. Se la registrazione suona timbricamente corretta ma un po’ asciutta puoi sempre aggiungere in fase di mix un po’ di riverbero artificiale.