Important information about purchasing from the US.

RØDE Microphones highly recommend that you only purchase RØDE products from authorised dealers. You can view a full list of authorized US dealers here.

If you purchase any RØDE microphone from an unauthorized dealer you will not receive any US warranty or technical support. You can view a full list of unauthorized US dealers here.

In tour con Albert Lee, con i microfoni RØDE M1 e M2

29th May 2012
news
Per chiunque abbia almeno un piccolo interesse nella musica country, il chitarrista inglese Albert Lee non ha bisogno di nessuna presentazione. Dopo suoi esordi con Chris Farlowe ed i Thunderbirds, Lee ha poi continuato lavorando con Eric Clapton, Emmylou Harris, Joe Cocker, Jerry Lee Lewis, The Everly Brothers e Bill Wyman – vincendo un Grammy nel 2002 per la sua performance in ‘Earl Scruggs and Friends’ e guadagnando amici ed ammiratori lungo la sua strada per il suo stile mozzafiato ed il suo carattere schivo.
Lee guida ora la sua band Albert Lee and Hogan’s Heroes – e noi abbiamo incontrato l’ingegnere del suono FOH della band Jim Williams, che ci descrive il tour con i nuovi microfoni per la voce di Lee, i RØDE modelli M1 e M2.
“Sulla voce di Albert inizialmente per un po’ di tempo abbiamo usato un microfono dinamico molto noto, ma non rendeva veramente giustizia alla sua voce. Lui ha bisogno di tanto volume nei suoi monitor perché a volte gli piace cantare lontano dal microfono e usa il microfono con uno stile da studio e quindi faticavamo molto per avere abbastanza guadagno prima del feedback. Abbiamo provato un po’ di alternative senza successo fino a che mi sono imbattuto in un agente di RØDE e gli ho descritto il mio problema – lui mi ha suggerito di provare l’M1 e l’M2”.
“Il RØDE M2 è un microfono a condensatore da mano e lo abbiamo usato ormai diverse volte quando ci troviamo in un bel teatro con dei buoni monitor che gli consente di cantare un po’ più lontano dal microfono. Riusciamo ad ottenere una quantità rispettabile di volume dal monitor prima che il feedback inizi ad apparire e abbiamo una bella chiarezza che si adatta benissimo alla sua voce. Ad Albert piace sentire dai monitor un po’ di gamma medio alta e alta, perché lo aiuta con l’intonazione. Quindi in quei posti dove troviamo impianti particolarmente di qualità l’M2 è sicuramente il microfono che montiamo, visto che possiamo”. Avendo potuto usare entrambi i modelli, Williams era entusiasta di confrontarli:
Ma in molte venue, è il RØDE M1 che ha la meglio – come ci spiega Williams:
“Devo dire che per il 75% dei concerti usiamo l’M1. Ha un bel suono caldo e presente, in particolare nelle medie frequenze e la sua risposta in frequenza è relativamente piatta nell’area critica delle medie frequenze. Ha solamente un leggero picco sulle alte che gli da quella brillantezza adorabile. Normalmente cerco di usarlo flat, e, per quanto riguarda il PA, solo occasionalmente tolgo qualcosa intorno ai 250Hz e con una leggera esaltazione a 10kHz – niente di più. Ora è diventato il nostro microfono preferito per la voce di Albert!”
La band è come sempre instancabilmente in tour per l’Europa nel 2012 – oppure se non riuscite ad andare ad un concerto ascoltate il loro doppio album live del 2011 ‘On The Town Tonight’.
www.albertleeandhogansheroes.com

ARCHIVIO NEWS


2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009